pedagogia.jpeg

Il Progetto PedagogIA

Una proposta originale per l'insegnamento e la divulgazione dell'Intelligenza Artificiale e il suo successo

progetto pedagogia -cover.jpeg

Perchè Pedagog-IA?

L'Intelligenza Artificiale non è una tecnologia, e non lo è mai stata. Tentare di insegnarla come tale, o semplicemente come una delle discipline STEM, significa andare incontro al fallimento. Solo un approccio autenticamente pedagogico, cioè fondato sulla comprensione della natura dell'IA, fornisce il metodo adeguato per la sua adozione da parte delle aziende, della Pubblica Amministrazione, e soprattutto degli utenti finali.

progetto pedagogia -cover.jpegfinix-ts_exclusive_fujitsu_rgb%20(002)

Il progetto pone  il problema di insegnare, nel senso di “fare pedagogia”, cosa realmente sia l’IA, ad un livello che va ben oltre la platea degli attori economici e industriali attivi nello sviluppo di prodotti, applicazioni e servizi basati sull’Intelligenza Artificiale. Il soddisfacimento di questa domanda di informazioni e cultura non può essere lasciato al caso, o peggio ancora al complesso dei media (social inclusi) dove sospetto e fake news rischiano di prendere il sopravvento. Nel migliore dei casi la pedagogia verrebbe fatta a fini puramente commerciali da singole aziende o gruppi di interesse, e nel peggiore dei casi essa potrebbe addirittura diventare appannaggio di negazionisti di varia natura: in entrambi i casi il rischio di rigetto e confusione sull’argomento sarebbe molto concreto. Senza contare che la valenza democratica della trasparenza su una disciplina così pervasiva è difficilmente argomentabile, non fosse che per colmare ulteriormente il digital divide e per non lasciare spazio a nuove forme di ingiustizia sociale ed economica.

La presentazione ufficiale del progetto Pedagog-IA

 

21 Aprile 2022